,

Gaetano Pizzuto

Gaetano Pizzuto nasce a Ficarra, nel messinese e giunge a Torino da bimbo dove cresce e vive tuttora. Lavora nel campo artigianale ed intanto si forma una discreta cultura da autodidatta. Ama l’arte in tutte le sue forme ed in particolare coltiva la passione per la poesia. Stimolato da amici e estimatori, anche se un po’ avanti nel tempo, decide di far conoscere le sue liriche con risultati molto incoraggianti.
Consegue il 1° premio e altri riconoscimenti in molti concorsi e i suoi componimenti vengono recensiti dai più noti quotidiani, prestigiose riviste e antologie.
Nel 2007 ha pubblicato la sua prima raccolta di poesie “Tra le onde della nostalgia“edito da Carta e Penna Editore. Nel 2008 pubblica “Il giardino delle chimere” e nel 2010 stampa il terzo libro di poesie “Echi dall’infinito” entrambi editi dalla casa editrice EdiGio’ nella collana “I fenicotteri”.
Nel 2012 pubblica con la casa editrice Genesi la sua ultima raccolta di poesie “Un sogno lungo 90 lune“. Ultimamente scrive articoli per note riviste e periodici e partecipa come ospite a varie trasmissioni radiofoniche che si prefiggono come fine la conoscenza, la divulgazione e l’amore per la poesia.
Nel 2014 si è cimentato, con “Storie da Baci e cuori da lupi“, per la prima volta come scrittore, narrando la storia del gruppo sportivo Valerio Bacigalupo, società sportiva dilettantistica ove è stato prima giocatore e poi allenatore di calcio.

“Storie granata di poeti guerrieri” è la sua opera più recente.