Giuseppe Rizzo

Già operaio metalmeccanico e comunale, diplomato presso il Liceo Artistico Enrico Cottini, ha lavorato come vigile urbano a Grugliasco per quasi ventisette anni, gli ultimi otto da comandante del Corpo. Dopo il pensionamento è stato eletto consigliere al comune di Grugliasco nelle file del Pds, poi Ds e infine Pd, per tre mandati, ricoprendovi anche, tra il 2002 e il 2007, la carica di Presidente. Nel 2012 ha ricevuto dalla “Cojtà Grugliascheisa” la “Gru d’oro”, riconoscimento attribuito per aver contribuito ad ottenere, curandone scrupolosamente l’istanza, con Decreto del Presidente della Repubblica, l’onorifica ricompensa della Medaglia d’Argento al Merito Civile alle Città di Grugliasco e Collegno, in memoria ai 68 Martiri del 30 aprile.
Per la Impremix Edizioni Visual Grafika ha pubblicato nel 2012, con Laura Simonetti, “Luciano Rossi ‘Cianin’. Impegno e passione civile per Grugliasco”, a cura di Enrico Galimberti; nel 2014 “Una scelta per la vita. Antonio Falbo: dalla lotta partigiana a quella civile” e “La passione al servizio della città: Franco Lorenzoni”.