,

07-12-2017 Beppe Turletti

turletti-3D

Nei locali della 6° Lega CGIL in via Elvo 13 a Torino, la segreteria dello Spi incontra l’autore di “Devo essere tra i primi”

In questo libro è narrata la vita di Giovanni Castellano, operaio FIAT dal 1945 al 1965, quando muore a soli 38 anni; nei 20 anni trascorsi prima a Mirafiori poi alle Ferriere, Giovanni  svolge un’intensa attività come militante e dirigente della FIOM e del PCI, subendo spesso i soprusi  propri dell’epoca valettiana. Una storia ricostruita grazie ai numerosi documenti scritti dal protagonista ed alle numerose testimonianze di operai e militanti che, assieme a lui, condivisero quei duri anni di lotte e battaglie.